Organizzazione in Pillole

Il risparmio flash #1

Risparmiare è un concetto molto vasto e per me non è sinonimo di ” tirchieria” ma, al contrario di rispetto.

Rispetto per il mio lavoro, il mio tempo ma soprattutto per l’ambiente in cui vivo e che voglio lasciare a mio figlio.

“Ognuno di noi puo’ essere la goccia nel mare che fa la differenza”

Per questa ragione uso sempre delle piccole accortezze “risparmiose” che condividerò con voi in questo ed altri post.

Iniziamo con alcuni piccoli suggeriementi che riguardano il make-up e l’igiene personale.

Ad esempio: una discriminante nello scegliere tra due o più prodotti che preferite può essere il tipo di flacone in cui questo è venduto, dato che alcuni si prestano di più ad accortezze “risparmiose” ed altri, invece, senza le dovute accortezze, vi portano ad un maggiore spreco.

Mi spiego meglio. Il tubetto in  plastica, a differenza di quelli con lo stantuffo, si presta meglio a non sprecare perchè una volta “finito” il prodotto possiamo, con delle forbici, tagliare il tubetto e raccogliere dalle pareti tutto il prodotto sino all’ultima goccia, avendone ancora la quantità sufficiente per qualche giorno! Questa accortezza possiamo metterla in pratica per dentifricio, fondotinta, creme  e prodotti “da spremere” di ogni genere.

immagine fondotinta

Mi rendo conto però che, la maggior parte delle aziende di cosmesi usa il vetro per “confezionare” i propri prodotti o che proprio la crema giusta per te è  solo nel flacone di vetro. Come si fa a non sprecare ? No problem. Se possibile, scegliere il prodotto preferito nel vasetto di vetro senza stantuffo, perchè è quello che si presta meglio a raccogliere tutto il contenuto.

Ma se questa scelta non è possibile e bisogna  necessariamente acquistare il flacone con lo stantuffo, si può  “raccogliere” la crema o fondotinta  con uno stecco da gelato, sicuramente il risultato sarà meno soddisfacente, in termini di spreco, ma  in ogni caso sempre meglio che buttare via il fondino, specie se si tratta di prodotti costosetti.fondotinta erogatore

Un’altra accortezza è quella di usare il pennello da fondotinta invece che la spugnetta, si usa meno prodotto con la massima resa. Ricordatevi in ogni caso di lavare frequentemente qualsiasi strumento utilizziate per stendere il fondotinta.

E voi quali tecniche “risparmiose” usate? Fatecelo sapere nei commenti

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...